Unitā Operativa di Neonatologia



RESPONSABILE SCIENTIFICO: nominativo: Prof. Vigi

Struttura di appartenenza : Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Sezione di Pediatria

Funzione: Direttore

Indirizzo : CORSO GIOVECCA N° 203, Ferrara

N. tel: 0532-236282

N. fax: 0532-203188

E-mail: vgv@dns.unife.it


OBIETTIVO FINALE DEL CONTRIBUTO AL PROGRAMMA

In contributo della unita' operativa di Pediatria sara' il seguente: · Raccolta bibliografia sul argomento screening dei well-babies · Partecipazione attiva alla costruzione del database · Partecipazione attiva all'attivita' ambulatoriale (gestione well-babies) · Partecipazione attiva all'attivita' ambulatoriale (gestione della terapia intensiva) · Partecipazione attiva sulla sensibilizzazione dei genitori e abbasamento del numero dei casi re-test che non tornano al'ospedale. · Partecipazione attiva sulla creazione degli mezzi Audiovisivi per uso training . OBIETTIVI INTERMEDI PREVISTI · Servizi di informazione dei genitori per il programma di screening con seminari , lettere ecc. · Creazione della corretta documentazione (moduli e lettere) per sensibilizzare i genitori dei casi re-test. · Realizzazione delle cartelle / moduli con informazioni cliniche. CRITERI E INDICATORI PER LA VERIFICA DEI RISULTATI INTERMEDI RAGGIUNTI · Abbasamento dei casi re-test , non tornati al ospedale, entro 12 , 18 e 24 mesi dal'inizio del progetto METODOLOGIA Neonati tipo well-bay del NIDO E' stato dimostrato che il neonato sano a termine, č in grado di rispondere a stimoli visivi, uditivi e somatosensitivi subito dopo la nascita. Per quanto riguarda l'udito, il neonato č capace di risposte specifiche e ben organixzzate agli stimoli uditivi. Un esame audiologico di un certa complessitā richiede l'abilitā dell'operatore e tempo notevole in quanto č indispensabile che il neonato sia in condizioni fisiologiche normali per are risposte soddisfacenti. In particolare č necessario che : · Sia trascorso un lasso di tempo di circa 2 ore dall'ultimo pasto, in modo tale che il neonato non sia troppo affamato. Considerando gli altri esami screening richiesti per i soggetti neonatali il tempo ideale per la registrazione TEOAE o DPOAE č stato previsto dall 15:00 fino a le 16:30. · Non siano stati somministrati di recente farmaci stimolanti. · L'ambiente dove viene eseguito l'esame OAE sia sufficientemente riscaldato e non rumoroso. Neonati tipo pre-termine della Terapia Intensiva Per gli soggetti della Terapia Intensita l'esame delle OAE vienne effetuato sotto le seguenti condizioni : · Il neonato č tranquillo (esame dopo il pasto). · Tutti gli apparecchi sono staccati (la termoculla inclusa) dalla rete elettrica minimizzando l'interferenza elettrica, per la durata dell'esame. · Il neonato č generalmente in una stanza singola priva di rumore.




•  Obiettivo   •  Motivazione   •  Metodologia  
•  Articolazione del programma   •  UO Audiologia   •  UO Pediatria   •  UO Genetica   •  Risultati   •  Main